La Biblioteca Dall'Ovo PDF Stampa E-mail

 

DSCN9888                                 enciclopedie_2

  

La  Biblioteca  Dall'Ovo conserva il patrimonio librario e documentale della famiglia Dall'Ovo-Poletti de Chaurand.      L'Associazione  Archivio e  Biblioteca Dall'Ovo-ONLUS  si occupa di divulgazione  storica  con  convegni,  eventi culturali e la pubblicazione di  libri di  storia.  

La  sede  dell'Associazione,  che è anche la dimora del Presidente dell'Associazione  Eugenio  Poletti de Chaurand,  discendente del generale garibaldino  Luigi Enrico Dall'Ovo,  è  situata  a Sforzatica  di  Dalmine  (BG).

In  questa dimora  è conservata la biblioteca di circa 11.000  volumi, gran parte dei quali del '700 e dell''800, con numerosi documenti relativi al Risorgimento.

La famiglia Dall'Ovo,  di  origine veneta, si stabilì a Bergamo nel  18° secolo ed annoverò tra i suoi componenti personaggi di primo piano della storia locale  ed  italiana  degli  anni  dal Risorgimento sino al primo dopoguerra.

La tradizione e la cultura liberale, commerciale  e  militare della famiglia hanno permesso di accrescere e consolidare questa grande biblioteca, i cui libri  sono ora  finalmente tutti classificati.

Per la classificazione e la catalogazione di tutte le opere  si  è ritenuto di utilizzare la Classificazione decimale   Dewey  (DDC),  il metodo di classificazione bibliografica  più  usato a livello internazionale.

La classificazione dei libri è ancora in atto e si completerà nei prossimi mesi,  contemporaneamente all'inizio della catalogazione  ed archiviazione della vastissima e complessa documentazione che richiama il vissuto di queste famiglie:  lettere, cartoline, documenti, memorie, diari,  dalla metà del  Settecento  sino  alla fine della Seconda Guerra  mondiale.